UXDE dot Net

DA AMAZON A APPLE: I GIGANTI ALLA CONQUISTA DELLO SPORT IN STREAMING

Pubblicato da il

I colossi della comunicazione, con il ritorno delle partite sportive, sono già in campo per la battaglia relativa ai diritti di trasmissione.
A quanto pare, se Sky, dopo la sentenza del Consiglio di Stato, non potrà più trasmettere le partite in modalità streaming online per mezzo della piattaforma Now TV dal 2021 al 2024 in riferimento all’annosa e discussa lotta all’antitrust che, in questo specifico caso, parte dall’accordo con Mediaset del 2008, – vero è che gli altri operatori della piazza sono in lizza per accaparrarsi una fetta di questo ricco mercato.
Un mercato che non intacca, per quanto riguarda Sky, le sottoscrizioni già avviate, ma che ha già rappresentato uno slancio per i potenziali concorrenti, e soprattutto per gli eventi connessi alle stagioni calcistiche – in particolare per la serie A -, attualmente visibili soltanto via Sky e tramite DAZN.

Ecco allora affacciarsi nomi noti, come Apple TV+, che, a quanto pare, si avvarrà del supporto dell’ex manager di Amazon Video James DeLorenzo per quanto riguarda lo sport.
Sembrano inoltre esserci chiari segnali di trattativa – da parte di Apple – anche con altre piattaforme quali NextVR per le tecnologie relative alla realtà aumentata e Pac-12 (specializzata nella trasmissione 24/24 e 7/7 di eventi sportivi).
Il modo di vivere lo sport, quindi, pare stia sensibilmente cambiando grazie anche alla slanciata versatilità e alle partnership tra gli operatori, i quali mettono a disposizione degli utenti innumerevoli app per soddisfare, in modo fluido e immediato, le proprie passioni sportive.
Un esempio è l’app freeware Eurosport Player – collegata all’omonima rete televisiva sportiva di Discovery Inc, la quale ha recentemente acquisito i diritti di trasmissione per il “Summer Adria Tour”, l’ “Ultimate Tennis Showdown” e lo “Schroders Battle of the Brits”, importanti eventi tennistici disputati nel mese di giugno -.

Tra le app per Android che trasmettono in diretta streaming i maggiori eventi sportivi mondiali ci sono anche Uktvnow, che supporta il chromecast e che ha ottenuto ottime recensioni dagli utenti – grazie anche all’assenza di problemi connessi al buffering -, e Live Football TV, anch’essa gratuita su Google Play e aperta a tutti i calciofili. L’Apple Store, del resto, propone anch’esso delle soluzioni, come Livestream, accessibile anche da iPad, Streaming Sport e la stessa app di DAZN, che spazia dalla serie A di calcio
alla Liga, fino alla Chinese Super League, passando per altri sport come NFL, Bellator MMA e Roland Garros.

Le app, però, non sono utilizzate soltanto per la visione di contenuti, perché la platea degli appassionati di sport è fatta anche di scommettitori, i quali seguono i bookmaker anche per la loro offerta di servizi in streaming. Proprio per quest’ultimo motivo i siti di scommesse sportive italiane sono sempre più aperti al doppio servizio, unendo, nella tecnologia delle
app, l’attività del betting a quello della visione in streaming anche via mobile. L’offerta, anche in questo caso, è ricca, e spazia dall’immancabile calcio fino al tennis, per arrivare agli esports.
Spesso il servizio live streaming per gli utenti registrati è gratis, e non mancano i bonus di benvenuto, anche se l’aspetto della leggerezza dell’interfaccia grafica – spesso chiarita dalle numerose recensioni presenti in materia – è fondamentale per chi vuole puntare sulla propria squadra preferita senza rinunciare al brivido in diretta della partita.
La tecnologia si rivela dunque una utile alleata per sopperire alla mancanza del tifo in diretta, dalle promozioni aperte soltanto a chi saprà prevedere l’andamento di determinati match – che sia un’ammonizione, un calcio di rigore o un cartellino rosso – , fino alla trovata di Sky Sport UK, che, grazie all’accordo con FIFA20 (e dunque con EA), riprodurrà in via virtuale
l’emozione della partita, con tanto di cori a squarciagola.

Info sull'Autore

Elis

Puoi trovare Elisiana su , e .