UXDE dot Net

Sicurezza nei pagamenti online: alcuni metodi per stare tranquilli

Pubblicato da il

pagamenti onlineFare spese su internet è ormai una cosa sempre più comune nelle nostre vite. Ma questo non fa diminuire la preoccupazione di tanti di noi, che ogni volta che devono fare acquisti – specialmente al di fuori dei siti più grandi e quindi più blindati – si domandano se qualche ladro di dati sensibili sia appostato in attesa del nostro prossimo click. Ma quando si paga in rete non è affatto necessario rischiare, basta utilizzare un metodo che permette di tenere i dati della propria carta di credito o del proprio conto corrente al sicuro, lontano dalle transazioni che si effettuano. Il più famoso di questi metodi è Paypal, ma ce ne sono molti altri. Eccone alcuni.

Entropay

Le carte Entropay sono un metodo comodo e sicuro per fare acquisti in rete, che permette di esporre a eventuali ladri di dati solo il denaro che si sceglie di spendere. Si tratta di carte ricaricabili che si sono diffuse molto negli ultimi anni, soprattutto online. In pratica agiscono come carte VISA o MasterCard virtuali. Vale a dire che si può pagare ovunque queste carte sono accettate, ma con tutti i vantaggi di una ricaricabile, che sono notevoli in termini di sicurezza. Basta trasferire sul conto solo la cifra di cui si ha bisogno. Dopo aver fatto gli acquisti, la carta rimarrà vuota e un eventuale ladro si ritroverà a bocca asciutta.

PaySafeCard

Altro metodo di pagamento molto sicuro è PaySafeCard. Si tratta di un altro tipo di carta prepagata, che però è possibile semplicemente acquistare in uno degli oltre mezzo milione di punti vendita in tutto il mondo. Invece di trasferire il denaro dal proprio conto o dalla propria carta di credito, insomma, si può acquistare in contanti una carta che contiene il denaro che si desidera, con una sicurezza davvero massima. PaySafeCard è uno dei metodi di pagamento dei casinò online più usati in Europa, perché unisce alla sicurezza anche il vantaggio di impedire al giocatore di scommettere più di quanto aveva preventivato di spendere, visto che non è collegata a un conto. Ma è utilizzata in generale in tutte quelle situazioni in cui è meglio non esporre per nulla i propri dati sensibili, come quando si fanno acquisti su siti piccoli. In Italia si può acquistare questa carta in moltissimi tabaccai, distributori di benzina, edicole e persino supermercati (ad esempio nel circuito Esselunga).

Apple Pay

Apple Pay è un metodo di pagamento che è meno noto e diffuso rispetto agli altri, a causa del fatto che è limitato agli utenti Apple. Si tratta di una app che permette di pagare online da supporto mobile senza condividere alcun dato sensibile, ma anche di pagare nei negozi attraverso i lettori contactless.

Info sull'Autore

PhoenixMac

Puoi trovare su , e .