UXDE dot Net

In arrivo il nuovo Gear Oculus Connect2, il visore di Samsung da 99 dollari

Pubblicato da il

gearSamsung, da sempre all’avanguardia nel campo delle nuove tecnologie, ha presentato durante l’Oculus Connect2 di Los Angeles il nuovissimo Oculus Gear VR: una versione potenziata del visore che permetterà un nuovo impatto con la realtà virtuale.

Un nuovo Oculus Gear VR

La nota azienda sudcoreana s’è dimostrata, ancora una volta, molto attenta al settore della realtà virtuale: il nuovo Oculus Gear presenta un design più accattivante ed un peso ridotto del 20%, per consentirne un utilizzo più pratico. Il prodotto Samsung sarà disponibile negli USA a novembre, mentre in Italia dovrebbe teoricamente arrivare a Natale. In questo caso però, prezzo e data di uscita non sono ancora ufficiali.

Le caratteristiche del nuovo Oculus Gear VR

Il nuovo prodotto di casa Samsung non si limiterà a presentare un diverso design ed un peso ridotto: l’Oculus Gear VR, infatti, avrà tante altre frecce al suo arco, fra cui una compatibilità con gli Smartphone potenziata rispetto al modello passato. In particolare, il visore potrà sfruttare un touchpad laterale più sensibile e, soprattutto, un’ampia connettività che consentirà di giocare in tempo reale con gli altri utenti connessi e dotati di Oculus.

La novità dell’Oculus Arcade

L’ultimo nato di casa Samsung permetterà agli utenti di collegarsi all’Oculus Arcade, una vera e propria stanza virtuale dove poter sfruttare al 100% le potenzialità del visore: una sala giochi che farà sbizzarrire gli amanti del gaming e consentirà altrettanto ai cultori dello streaming. L’Oculus Gear, infatti, verrà sviluppato in collaborazione con alcune delle piattaforme di streaming video più famose come Vimeo, Fox, Facebook e TiVo: gli utenti potranno così inviare in tempo reale il video della propria esperienza virtuale, e condividerlo con gli utenti di tutto il mondo. Inoltre, i numerosi accordi presi con le aziende di gaming fanno presagire tante sorprese sul piano dei contenuti e della compatibilità con i videogiochi di ultima generazione.

Si parte con Minecraft

Finora il gioco più interessante che sfrutterà l’Oculus Gear VR è Minecraft, insieme a vecchie ed intramontabili glorie del passato come Pac-man, Sonic e Spy Hunter. L’Oculus Gear VR verrà anche sfruttato da giochi attualmente in rampa di lancio come Bullet Train, sparatutto in prima persona della Epic Games (di cui esiste anche un trailer visionabile su Youtube). Si tratta solamente di un antipasto, dato che Samsung ha già stretto accordi con importanti case come Sega, Midway, Namco ed altri colossi del settore: tutto ciò fa sospettare che il famoso minatore avrà presto ottima compagnia.

Non solo videogiochi, ma anche cinema e arte

I videogiochi non saranno l’unica offerta videoludica che supporterà il visore Samsung. La realtà virtuale dell’Oculus Gear VR verrà infatti sfruttata anche dai protagonisti del grande e del piccolo schermo: grazie ad alcuni accordi stretti con la 20th Century Fox, gli utenti potranno vivere incredibili esperienze con blockbuster del calibro di Alien, Predator e Die Hard. Inoltre, il controller del visore potrà essere sfruttato anche dagli artisti, che potranno affondare le loro mani in una realtà virtuale che consentirà loro di scolpire e di pitturare digitalmente.

La realtà virtuale ad un costo irrisorio

Fa sorgere qualche dubbio il prezzo di lancio del visore, di soli 99 dollari: troppo poco per potersi aspettare una realtà virtuale di nuova generazione. Ed invece, pare che l’aggressività dei prezzi Oculus sia una precisa scelta di marketing, volta a conquistare un mercato potenzialmente infinito, e a piazzare il proprio Oculus come standard del virtuale. Una scelta che, se azzeccata, potrebbe consegnare all’azienda sudcoreana una gallina dalle uova d’oro.

Info sull'Autore

PhoenixMac

Puoi trovare su , e .