UXDE dot Net

Banca online: successo grazie ai servizi e offerte allettanti

Pubblicato da il

mouse-84828_1280

La nuova frontiera della banca è l’online. Un dato di fatto che emerge dai dati relativi agli ultimi anni: la maggior parte dei giovani tra i 24 e 35 anni scelgono di avere un conto corrente online. Una scelta che non è dovuta solamente al loro ottimo rapporto con la tecnologia, ma che risulta essere conveniente sotto tanti altri punti di vista. Giusto per citare qualche statistica, circa il 51% dei giovani utilizza esclusivamente i servizi bancari online, mentre il 35% si affida alla banca telefonica e poco più di un giovane su dieci si reca ancora presso le filiali per svolgere le normali operazioni di sportello. Inoltre nella fascia di età compresa tra i 18 e 24 anni il 41% dei giovani ha aperto un conto online, mentre tra i 25 e i 35 la percentuali arriva addirittura al 71%.

Ma quali sono i vantaggi che derivano dallo scegliere una banca online invece di aprire un conto corrente ‘vecchia maniera’? Partiamo dalla rapidità nello sbrigare le formalità burocratiche relative all’apertura e i costi di gestione. Bonifici, giroconti, e altre piccole operazioni vengono offerte a costo zero dalla banca, a differenza di quanto accadeva in passato, consentendo agli utenti un risparmio non indifferente.

Senza considerare che in alcuni casi sono le stesse banche online ad incentivare l’apertura proponendo delle promozioni imperdibili tramite coupon o buoni sconto. Si alternano, infatti, offerte di buoni benzina, oro e addirittura diamanti, ma quelli che vanno per la maggiore sono  i buoni spendibili  in rete che è possibile trovare nel sito della banca online Hello Bank!. In secondo luogo non bisogna dimenticare la possibilità di accedere a moltissime informazioni in tempo reale e in qualsiasi momento della giornata. Grazie alle applicazioni di online-banking oggigiorno è possibile ‘entrare’ virtualmente in banca semplicemente utilizzando uno smartphone. Avere un quadro della situazione finanziaria, fare un estratto conto o pagare attraverso il cellulare sono soltanto alcune delle possibilità offerte dall’online-banking.

In Italia si contano circa milioni di conti correnti online, che corrispondono a circa il 70% della popolazione italiana ‘digitalizzata’. Un successo che è destinato a crescere, considerando che con il ricambio generazionale ci saranno sempre meno utenti che sceglieranno deliberatamente di fare a meno dei servizi online gestendo le proprie finanze esclusivamente presso la propria filiale fisica. Un altro aspetto meritevole di considerazione è la sicurezza. Fino a qualche anno fa lo scetticismo regnava sovrano tra i meno giovani, o in generale tra chi non aveva un buon rapporto con la tecnologia.

Il timore di subire una truffa o essere vittima di un attacco da parte di un hacker scoraggiava gli utenti dall’effettuare le transazioni online, limitando al massimo i movimenti di denaro elettronico attraverso il computer. Fortunatamente le cose sono cambiate e la sicurezza garantita dalle banche per qualsiasi operazione svolta online, sia essa un pagamento o un semplice trasferimento di denaro ha raggiunto altissimi livelli. Certo, la remota possibilità di venire truffati in qualche modo non potrà mai sparire del nulla, ma è probabilmente inferiore a quella di venire derubati all’uscita della propria filiale dopo aver incassato un assegno cospicuo.

Le banche online offrono, inoltre, tassi di interesse più convenienti rispetto agli istituti di credito tradizionali. È anche per questo motivo che molte persone hanno deciso di affidare i propri risparmi alle versioni digitali delle loro banche. Non ci si stupisce quindi di fronte alle statistiche, poiché convenienza, immediatezza, e facilità nello svolgere le operazioni e accessibilità 24 ore su 24 sono vantaggi notevoli. Il tutto in un contesto che garantisce la massima sicurezza al cliente attraverso un sofisticato sistema di password e dati criptati al riparo dai malintenzionati in “formato digitale”.

Info sull'Autore

PhoenixMac

Puoi trovare su , e .