UXDE dot Net

Tutti ai piedi dello Smartphone: le nuove tendenze passano tutte dal Mobile

Pubblicato da il

nuove tendenze smartphoneInternet, social network, whatsapp e smartphone. Quattro strumenti per riassumere come siano cambiate le tendenze e i modi di interagire della generazione del nuovo millennio. Sembrano ormai distanti anni luce i tempi in cui ci uscivamo di casa per suonare al citofono del nostro migliore amico durante le vacanze estive, o quelli in cui chiamavamo le nostre fidanzate dalla cabine telefoniche, fingendoci per un compagno di classe che aveva bisogno della lista dei compiti per il giorno dopo.

Negli ultimi anni si è registrata una crescita esponenziale nell’uso di internet: si è passati dal 42% del 2008, all’81% di giovani che dichiarano di connettersi a internet quotidianamente, soprattutto dopo l’abbattimento del digital divide e la diffusione globale dei dispositivi portatili come smartphone, tablet e phablet.

Ma lo strumento che funge da catalizzatore tra questi quattro elementi, divenuto ormai un must per giovani e meno giovani, è senza dubbio lo smartphone. Non importa che sia Android o iOS, Samsung o Apple, l’importante è che sia utile per far accrescere la nostra reputazione sociale su Facebook e Instagram, o che abbia una batteria di lunga durata per le interminabili chat su whatsapp.

Lo smartphone è divenuto in breve tempo uno strumento indispensabile, una sorta di ‘coperta di Linus’ di ogni teenager arricchita da milioni di app che ci danno l’illusione di controllare e gestire la nostra vita con un semplice click sul touchscreen. I dispositivi portatili hanno cambiato inoltre il modo di comunicare, abbattendo le barriere della timidezza che un incontro a tu per tu suscita nella maggior parte dei ragazzi (ormai è il mezzo di comunicazione primaria per fissare il primo incontro). Hanno ridotto drasticamente la comunicazione verbale a favore di quella scritta e simbolica, trasformando frasi e sensazioni in emoticons, Hanno abbattuto i filtri della privacy a favore di quella piccola parte di esibizionismo che alberga in ciascuno di noi. Infine, hanno cambiato il nostro modo di giocare durante i momenti di relax, con il progressivo abbandono delle console a favore dei giochi su mobile scaricabili gratuitamente dagli store Apple e Android.

Secondo uno studio condotto dagli analisti Giochi di Slots, che hanno incrociato i dati forniti dalle principali agenzie del settore, è del 13% il tasso di studenti che, ignorando il divieto ai minori di 18 anni, ha puntato o scommesso su un sito, da solo o insieme ad amici. Il successo dell’iGaming è invece un dato di fatto nella fascia di età tra i 18 e i 24 anni, il cui 55% delle utenze di questa fascia preferisca giocare sulle piattaforme online tramite dispositivi portatili.

Chiudiamo quest’analisi con gli ultimi dati sul cambio di tendenze nell’utilizzo dei social network. Mentre la crescita di Facebook è stata solo del 2% nel 2014 (ormai al punto di saturazione. Tumblr, il sito di microblogging rilevato da Yahoo! l’anno scorso, ha visto salire i suoi utenti attivi mondiali del 120%, seguito da Pinterest con un +111%.

Tutto scorre e si evolve attraverso la Rete, e mai niente sarà più come prima.

Info sull'Autore

PhoenixMac

Puoi trovare su , e .