UXDE dot Net

Apple si occuperà presto di realtà virtuale?

Pubblicato da il

The Oculus Rift headset is tested by attendees at the Eurogamer Expo at Earls Court in London.

Oggi portiamo la vostra attenzione su alcuni annunci di lavoro recentemente rimossi, che nelle scorse ore sono stati resi pubblici sul sito ufficiale di Apple, mirati alla ricerca di personale esperto di realtà virtuale. Secondo il tipo di annunci postati, sembra reale l’intenzione dell’azienda di dedicarsi allo sviluppo di giochi e interfacce utente, in stile Oculus Rift (foto sopra).

Negli annunci di lavoro si è parlato della ricerca di un “Game Engineer” capace di sviluppare software in grado di “combinare avanzate simulazioni di mondi basate sulla fisica, elementi visivi e realtà virtuale, in modo da consentire ad Apple lo sviluppo di prodotti next-generation”. Non ci sono dubbi, se il gruppo di Cupertino svilupperà mai prodotti con tecnologie del genere, si concentrerà particolarmente sul mondo del gaming.

Un’altra figura professionale richiesta da Apple è un programmatore di realtà aumentata/realtà virtuale, con conoscenza di motori di gioco come Unity e Unreal. Infine, per un terzo profilo, si richiede qualcuno che abbia competenze con piattaforme di realtà virtuale come Oculus Rift e Leap Motion.

Alcuni indizi dell’interessamento a questo settore da parte di Apple erano emersi già lo scorso anno, quando la stessa società brevettò un dispositivo, descritto come un visore per godere di contenuti multimediali.

apple-goggles-patent-02

Info sull'Autore

ha cominciato a scrivere per Apple Tribù nel 2012. E' un liceale con tante idee, ama la tecnologia, i social network e la musica. Puoi trovare Giovanni su , e .