UXDE dot Net

Tutte le novità di iMac 5K

Pubblicato da il

video-imac-display-retina-5k-presentazione

E’ un computer incredibile con uno schermo incredibile. Il 16 Ottobre, oltre a 2 nuovi iPad, Apple ha presentato un nuovo iMac, che Phil Schiller ha definito come il migliore mai assemblato. La più grande novità di questa macchina, come avrete sicuramente intuito, è la risoluzione del suo schermo: ben 5210×2880 pixel, ovvero uno schermo etichettato come 5k. Un display Retina che vanta oltre 14 milioni di pixel, il quadruplo rispetto al suo predecessore, miglioramento della visione da posizioni non ideali e una tecnologia per ridurre i consumi energetici, è sicuramente il migliore display mai stato messo un computer. 

Cattura

Ma le novità non finiscono qui. Questo nuovo iMac è anche notevolmente più potente, con un processore Intel i5 quad-core fino a 4GHz, 8GB di memoria (espandibile a 16GB o 32GB) a 1600MHz e 4 slot SO-DIMM accessibili all’utente. Inoltre monta un processore grafico AMD Radeon R9 M290X con 2GB di memoria, configurabile con AMD Radeon con 4GB.

Sul fronte connettività abbiamo l’ingresso per le cuffie, uno slot SDXC card, quattro porte USB 3 (compatibili con USB 2), due porte Thunderbolt 2, una porta Gigabit Ethernet 10/100/1000BASE‑T e uno slot per il cavo di sicurezza Kensington.

Screen-shot-2014-10-16-at-22.30.28

 

Per quanto riguarda invece audio e video possiamo contare su altoparlante stereo, doppio microfono, l’ingesso auricolari suddetto (compatibile anche con gli auricolari dell’iPhone e con i minijack) ed una videocamera FaceTime HD,

Il sistema operativo sarà OS X Yosemite, che porterà nuovi servizi, come iCloud Drive, continuity, iMessage, migliorando altrettante funzioni. Il prezzo, che non è la più grande caratteristica di computer di punta come questi, parte da 2.629€ fino ad arrivare a 3.879€. Potete acquistare iMac cliccando qui e conoscere più nel dettaglio tutte le sue peculiarità cliccando qui. Vi lasciamo infine un video di Apple, che presenta brevemente il dispositivo di cui abbiamo parlato. 

Info sull'Autore

ha cominciato a scrivere per Apple Tribù nel 2012. E' un liceale con tante idee, ama la tecnologia, i social network e la musica. Puoi trovare Giovanni su , e .