UXDE dot Net

iPhone 6: ecco come visualizzeremo le nostre app sul display da 4.7 pollici

Pubblicato da il

Nel resoconto della scora settimana Ming-Chi Kuo ci ha mostrato come vedremo le nostre applicazioni nel nuovo display da 4.7 pollici, dell’ormai imminente iPhone 6.

Fin dal lancio del primo modello, Apple ha incrementato le risoluzioni dei suoi dispositivi sempre con molto riguardo. Il melafonino di prima generazione possedeva una risoluzione di 320×480, successivamente incrementata a 650×960 (Retina), pur mantenendo la stessa diagonale da 3.5 pollici così da non causare problemi e complicazioni agli sviluppatori.

iphone-6-risoluzione

Anche con l’incremento a 4 pollici apportato con l’introduzione del 5s, la casa di Cupertino ha ragionato bene sul cercare di mantenere dimensioni versatili per quelle che è, e rimane di fatto, un telefono. La scelta di “allungare” lo schermo, così da non essere costretti ad incrementare la larghezza e renderlo di conseguenza meno maneggevole è stata una delle trovate più proficue per Apple.

Ma con il prossimo iPhone 6 ci troviamo di fronte a un cambio radicale. La domanda del mercato, o almeno una parte importante di esso, ha spinto Apple ad aumentare notevolmente le dimensioni del suo prodotto di punta, che ora vede anche la base della scocca leggermente aumentata. Ecco qui uno pseudo screenshot che rende esattamente l’idea di quello che sarà la nuova home di iOS su iPhone 6

iphone5s-6-800x688             (Mac Rumors)

Molto probabilmente le app progettate per la vecchia generazione verrano visualizzate sul nuovo smartphone all’interno di una poco elegante cornice nera. Esattamente così, come appaiono impostazioni e mappe in queste foto.

settings-800x725iphone-6-risoluzione-4

Ovviamente per sapere se quella di Cupertino è una mossa azzeccata, non ci resta che aspettare e provare il dispositivo con le nostre mani. Anche se, dalle prime impressioni sembrerebbe che iPhone abbia perso la sua forma snella per adottare sembianze molto simili a quelle di un ingombrante Galaxy. E questo, dispiace dirlo, non ci piace.

Info sull'Autore

Drario

Puoi trovare Dario su , e .