UXDE dot Net

Arriva iWatch. E poi?

Pubblicato da il

thinkdifferent appleSono finiti i bei tempi in cui Apple riusciva a sorprenderci svelando i suoi prodotti solamente il giorno dell’attesissimo WWDC. Oggi sappiamo tutto, mesi e mesi prima dell’annuncio ufficiale. Esempio concreto è iWatch. Si perché del super orologio made in Cupertino, lentamente, giorno dopo giorno, si sta svelando ogni singolo tassello.

Sappiamo che ci sarà iOS 8 e che con se porterà la nuova app tutta salute Healthbook. Sappiamo che il vetro sarà ricurvo e completamente zaffiro, ovvero ultra resistente a graffi e urti. Sappiamo inoltre che molto probabilmente Apple sbaraglierà ancora una volta la concorrenza, presentando un modello che integrerà una batteria ricaricabile a luce solare o induzione magnetica, e che il Gear Watch di Samsung scomparirà definitivamente anche dai polsi di quei pochi che l’hanno acquistato. Ma quello che non ci è dato conoscere, per fortuna, è sapere se iWatch (se così si chiamerà) sarà la sola grande sorpresa di questo 2014.

Sicuramente, dopo l’obbligato cambio di direzione all’interno dell’azienda, una delle poche cose certe era che i due Ceo avessero stili completamente differenti e adesso, terminati quelli che possono essere stati i lasciti direzionali di Jobs,  comincia a designarsi la nuova realtà aziendale firmata Tim Cook.

Se l’ex Ceo nell’ultimo periodo aveva un po’ allentato la presa in quanto a segretezza, Cook non sembrava essersi nemmeno posto il problema: tutti sapevano tutto mesi prima della presentazione di iPhone 5 e iPhone 5s; per non parlare di iPad Air e iPad Mini.  Ma le cose a quanto pare stanno cambiando. L’ad è stato molto chiaro riguardo i progetti di Apple per gli anni a venire, mettendoci in guardia a proposito delle rivoluzioni che avrebbe portato l’azienda nel campo dell’innovazione e della tecnologia.

Il 2014 è appena iniziato, e possiamo dire che di carne al fuoco a Cupertino sembra essercene in abbondanza. Chissà che tra tutto questo fumo, mentre tutti noi siamo impegnati a guardare in una direzione, la sorpresa non arrivi esattamente dalla parte opposta.

Info sull'Autore

Drario

Puoi trovare Dario su , e .