UXDE dot Net

Gambling VS Gaming apps

Pubblicato da il

Gambling VS Gaming apps
Avere una chance sul mobile gaming

E ‘inarrestabile. Il flusso quotidiano di game app sul mercato della telefonia mobile alimenta una grande richiesta da parte degli utenti e il download di nuove applicazioni ogni giorno. Non c’è da meravigliarsi che il mercato del mobile gaming valga miliardi, e gli sviluppatori di giochi d’azzardo lo stanno osservando avidamente fin dall’inizio.

Con l’emergere di “social casinò apps”, i giochi che imitano i giochi reali del casinò, ma senza denaro reale, sono in continuo aumento – e sembra che il gioco d’azzardo stia lentamente iniziando a prendere piede nel mobile gaming. E ci sono anche molte games app che permettono di giocare con soldi reali, come la guida di Casino.org ai mobile games mostra. Ma come si creano delle applicazioni regolari, e quali tra giochi d’azzardo o giochi classici, dà più guadagno agli sviluppatori?


Gaming apps

Il Mobile gaming ha registrato un aumento fenomenale in popolarità man mano che i dispositivi mobili diventano sempre più potenti e meno costosi. Il numeri di giocatori in mobile negli Stati Uniti ammonta a 100 milioni, con un aumento previsto del 35% l’anno. L’Europa è ancora un po’ indietro a circa 70 milioni di giocatori mobile.

Adesso è possibile giocare anche in movimento e connetterci con i social media per condividere i momenti di gioco principali con gli amici, che aggiunge ulteriore fascino. Il mercato del mobile gaming ha dimostrato di essere molto redditizio per gli sviluppatori, sopratutto in Asia, dove quasi la metà dei giocatori mobili spende del denaro mentre gioca. Le proiezioni per la fine del 2013 è che quasi il 73% di tutte le operazioni effettuate sui disponibili mobili avrà avuto origini da qualche mobile game. Questo ha innescato una corsa all’oro tra gli sviluppatori di mobile app, tutti alla ricerca di quel gioco di successo capace di rastrellare milioni. Prendete ad esempio Candy Crash Saga, con 6,5 milioni di utenti giornalieri, questi spendono più di 900 mila dollari al giorno sul gioco.


Gambling apps

Il gioco d’azzardo su mobile ha anch’esso condiviso il successo del mobile gaming, seppur in misura minore. Telefoni innovativi, come l’iPhone, hanno davvero potenziato il profilo del mobile gaming, anche se la quota di mercato di Windows Phone è in aumento.

In generale, gli sviluppatori hanno tirato fuori un bel profitto dai giochi mobile. Una previsione del 2010 di Gartner prevede che entro il 2014, il fatturato globale dei giochi mobile raggiungerà 11,4 miliardi di dollari, mentre un rapporto simile compilato da Juniper Research nello stesso anno si aspetta che la cifra sia superiore ai 48 miliardi di dollari entro il 2015.

Tuttavia, le cose non sono tutte rose e fiori. I mobile games stanno ancora lottando per accaparrarsi il mercato dei social media. Anche se giochi come DoubleDown Casino, Slotomania e Zynga Poker stanno diventando sempre più popolari, vi è ancora un enorme discrepanza in termini di entrate tra gioco d’azzardo e mezzi di comunicazione sociale, che genera 2 miliardi di dollari al mese, ed il gioco d’azzardo on-line regolare, produce 36 miliardi di dollari.


Confronto tra apps

Individuare le differenze tra applicazioni classe e gioco d’azzardo può rivelare alcuni dei motivi per cui gli sviluppatori preferiscono la prima categoria. I giochi d’azzardo possono trovare più difficoltoso ottenere le transazioni sulle principali piattaforme di gioco, come i social network, a causa dello stigma che circonda i giochi a denaro reale, sia perché i giocatori saranno riluttanti a condividere tutto tranne le loro vittorie con i loro amici. Le games apps, tuttavia, sono  accettate dai giocatori e non portano con se alcun bagaglio culturale o alcun problema di tipo giuridico che possa compromettere la loro penetrazione nel mercato mobile.

Le difficoltà incontrate dalle Apps di Gioco d’azzardo

Come accennato in precedenza, gli sviluppatori cercano di portare il poker e le slot sui dispositivi mobile degli utenti, ma stanno trovando difficoltà ad affrontare le restrizioni in molti paesi che non permettono ai giocatori di scommettere denaro reale. Ciò ha portato gli sviluppatori ad aggirare la legislazione con la creazione di giochi simil casinò che si appoggiano ai social, che simulano la vera scommessa (a denaro reale) e tendono a non allontanare gli utenti a causa dell’utilizzo di denaro reale per l’acquisto in-game della valuta, ma bensì utilizzano la condivisione, l’acquisto in-game di valuta, crediti extra, espansioni e regali.

Inoltre, queste applicazioni hanno lo scopo di capitalizzare sulle reti sociali dell’utente, in quanto costantemente chiedono al giocatore di invitare i propri contatti a giocare. Ma anche in questo caso ci sono alcuni ostacoli da superare. La fusione tra applicazioni di gioco d’azzardo e giochi “classici” hanno implicazioni culturali ed etiche in paesi come l’Australia che hanno una elevata incidenza sulle problematiche del gioco d’azzardo. Lo status di regolamentazione del gioco d’azzardo mobile è ancora molto chiara e questo mette gli sviluppatori

Inoltre, queste applicazioni anche lo scopo di capitalizzare sulle proprie reti sociali dell’utente, in quanto costantemente chiedono al giocatore di invitare i propri contatti a giocare. Ma anche in questo caso ci sono alcuni ostacoli da superare. La fusione di applicazioni di gioco d’azzardo e gioco hanno implicazioni culturali ed etiche in paesi come l’Australia che hanno una elevata incidenza di gioco d’azzardo problematico. Lo status di regolamentazione del gioco d’azzardo mobile è ancora molto chiara e questo non permette agli sviluppatori di creare vere e proprie gambling apps.


Conclusioni

Il mercato dei giochi mobile è ancora all’inizio. C’è una lunga strada da percorrere e le proiezioni sulle entrate attuali indicano che ci sono ancora miliardi di dollari che giacciono sul tavolo per gli sviluppatori che si avventurano in questo settore. I principali players dei giochi d’azzardo hanno già fatto un passo in avanti con le versioni mobile dei loro siti online.

Se altri sviluppatori si uniranno al gioco, ciò resta da vedere. Ottenere un accesso diretto sul mercato del mobile gaming è ancora un compito facile a causa delle restrizioni normative e la maggior parte degli sviluppatori sembrano aver optato per la via più sicura: sviluppatore giochi con possibilità di acquisto in-game.

Info sull'Autore

PhoenixMac

Puoi trovare su , e .