UXDE dot Net

Apple raggiunge un’altro obiettivo: è il brand più valutato al mondo

Pubblicato da il

Apple

Al contrario di ciò che si dice, il 2013, sembra chiudersi in maniera spettacolare per Apple, la quale già può intravedere un 2014 colmo di soddisfazioni? La società tecnologica infatti, da quando ha annunciato i suoi nuovi prodotti, ha messo a segno tantissime vittorie e oggi arriva l’ennesima: Secondo Interbrand Apple è il marchio che vale di più al mondo. 

Come scritto dal New York Times Interbrand è una nota identità aziendale e società di consulenza marchio, che compila i migliori rapporti sui Global Brands dal 2000. Anche per questo nessuno ha contestato la posizione acquistata dal gruppo di Cupertino. Già tutto ciò è una notizia, ma ciò che a mio avviso è ancora più sorprendente, è che Apple ha letteralmente detronizzato un brand come la Coca-Cola, la quale per 13 anni è stata la prima e la predominante della classifica tra i marchi più redditizi.

brands_20131

 

Apple viene acclamata nella relazione di Interbrand, così:

”Ogni tanto, una società cambia la nostra vita, non solo con i suoi prodotti, ma anche con il suo ethos. Questo è il motivo per cui, a seguito della discesa di Coca-Cola dopo 13 anni al top della Best Global Brands, Interbrand ha un nuovo #1 – Apple. Pochi marchi hanno permesso a tante persone di fare quello che amano fare tanto facilmente, motivo per cui Apple ha legioni di fan adoranti, come dimostra il recente record di lancio dei nuovi iPhone 5c/5s. Per aver rivoluzionato il nostro modo di lavorare, giocare e comunicare, e per il mastering la capacità di sorprendere e deliziare – Apple ha fissato un nuovo standard per l’estetica, la semplicità e la facilità d’uso che tutte le altre marche tech sono ora tenute a corrispondere, e che Apple stessa dovrebbe superare continuamente.

Dal nostro punto di vista, la forza del marchio interno di Apple è rimasta stabile. Il CEO Tim Cook ha assemblato una squadra solida che è allineata intorno alla visione di Apple. Ci sono stati un sacco di cambiamenti al vertice negli ultimi 12 mesi, ma l’allineamento di hardware e software sotto Jonathan Ive è un passo importante.”

Non sembrano lodi fatte a caso quelle espresse da Interbrand, che probabilmente segnano la fine delle contestazioni su un organo, come Apple, che sembra funzionare ancora alla perfezione e che sta vivendo un momento tutt’altro che negativo e vicino alla fine. 

Per quanto riguarda gli altri marchi bisogna notare che Coca-Cola non scivola al secondo posto, ma bensì al terzo, preceduta da Google che in passato occupava il quarto posto nella medesima classifica. In più è interessante considerare che più della metà dei brand registrati come i più di valore al mondo, si occupano di tecnologia (Apple, Google, Samsung, IBM, Microsoft e Intel), da ciò si può apprendere che l’hi-tech è un mercato fertile, che ha ancora però un enorme potenziale di sfruttamento.

Infine vorrei aggiungere che Apple non solo sta guidando questa classifica, ma anche quella che annota i 100 gruppi più prestigiosi a livello mondiale, rilasciata da Marketing Week circa 4 mesi fa.

Fonte| Appadvice

Info sull'Autore

ha cominciato a scrivere per Apple Tribù nel 2012. E' un liceale con tante idee, ama la tecnologia, i social network e la musica. Puoi trovare Giovanni su , e .