UXDE dot Net

La moglie di Steve Jobs: la 9°donna più ricca del mondo che non riconosceremmo per strada

Pubblicato da il

Laurene-Powell-Jobs

 

Nel 2011 Steve Jobs ci ha salutato, lasciando una moglie e 4 figli. La sua vedova, Laurene Powell Jobs, è rimasta nascosta dalla sfera pubblica per anni, ma ora  sta cominciando a ricevere  riconoscimenti come un filantropo influente.
Lei è appassionata di una serie di problemi sociali, tra cui l’istruzione e la politica di immigrazione. Come nona donna più ricca del mondo, il suo  effetto sulla società è cresciuto in seguito alla morte di Jobs.

Il New York Times  oggi ha pubblicato un grande profilo di Laurene  che spiega alcuni dei suoi sforzi filantropici:

Mentre alcune persone sostenevano che la signora Powell Jobs avrebbe dovuto creare una fondazione a nome di Mr. Jobs dopo la sua morte, lei non l’ha fatto.

Ha, invece, raddoppiato il suo impegno per la Emerson Collective, l’organizzazione che ha fondato circa una decina di anni fa per investire in iniziative di educazione e altre aree.

“Più in generale, vogliamo usare la nostra conoscenza, la nostra rete e le nostre relazioni per cercare di influenzare il maggior numero di persone”, ha detto la signora Powell Jobs in una di una serie di interviste con il New York Times.

Con la morte del marito, Laurene Powell Jobs ha un patrimonio netto stimato di 11,5 miliardi dollari, facendo di lei la nona donna più ricca  nel mondo. Gran parte del suo valore è legato alle azioni Apple che è  il più grande azionista  in Disney.

 

 

Info sull'Autore

Emanuele

è un appassionato di tecnologia, pazzamente innamorato della perfezione Apple. Ha collaborato con diversi blog, fino ad arrivare qui su Apple Tribù, spinto sempre dalla stessa passione: la mela. Puoi trovare Emanuele su , e .