UXDE dot Net

Design originale e un’ampia gamma di colori per le nuove cuffie Rise Up di House of Marley

Pubblicato da il

HoM_Rise Up_SADDLE_01Dopo l’enorme successo riscosso negli Stati Uniti dalla nuova collezione MARLEY 2013, presentata in anteprima in occasione del CES di Las Vegas, arriva anche in Italia la serie di Cuffie over-ear Rise Up, che offrirà a tutti gli appassionati del mondo House of Marley prodotti ancora più esclusivi e dall’eccezionale qualità acustica, firma indiscussa del brand.

Realizzate con materiali earth-friendly – come la fibra morbida di bambù per i padiglioni auricolari, rivestiti di tessuto ecosostenibile e riciclato – la collezione MARLEY Rise Up rievoca il fascino retrò dello stile aviatore. Pensata per garantire una superiore qualità del suono e il massimo comfort, è caratterizzata da un design unico che permette di esprimersi con stile in base al proprio gusto personale, grazie alle numerose colorazioni disponibili. La gamma si compone, infatti, di 5 originali modelli, pronti a soddisfare qualunque esigenza, con le colorazioni Blue Denim, Carmel, Saddle, Camo e Rasta (nella foto). Tutti i modelli sono, inoltre, dotati di cavo con microfono e controllo a tre pulsanti.

Inoltre, le cuffie Rise Up sono state realizzate nell’esclusivo tessuto upcycled denominato REWIND™ e detenuto in esclusiva da House of Marley. Composto da canapa recuperata e cotone organico combinati a fibre ottenute da bottiglie d’acqua riciclate (PET riciclato), REWIND™ è rifinito usando coloranti a base d’acqua e rivestimento TPU biodegradabile per una maggiore durata e resistenza all’usura.

Tutti i prodotti della collezione recano il marchio dell’eccellenza Marley, culmine di oltre 30 anni di ricerca della perfetta resa acustica in prodotti dal design di forte impatto.

La gamma di cuffie over-ear Rise Up sarà disponibile da luglio al prezzo di €159,90 presso i migliori rivenditori specializzati.

Info sull'Autore

è laureato in Informatica. Sei anni fa ha fondato Apple Tribù, e si impegna nel mantenere attivo il sito assieme agli altri autori. Puoi trovare Paolo su , e .