UXDE dot Net

Kick Bee: lo abbiamo provato per voi! [VIDEO]

Pubblicato da il

Qualche giorno fa, in questo articolo,  vi avevamo annunciato del lancio di un nuovo prodotto firmato  BeeWi: Kick Bee. Abbiamo avuto la fortuna di provarlo personalmente in modo da potervi aiutare nella scelta nel caso foste ancora indecisi.

BBZ150A6_face

Nella confezione troviamo un robot (rosso o blu), una pallina di gomma e una porta da calcio, oltre alle istruzioni e a dei numeri adesivi da applicare ai nostri “giocatori” in modo da poter formare una vera squadra di calcio.

Kick Bee simulazione partita

Infatti, il gioco diviene davvero molto divertente quando si formano due squadre pronte a combattere su ogni pallone per portarsi a casa la vittoria. Kick Bee non teme alcun confronto fisico, dato che è realizzato in plastica molto resistente ed è stato studiato apposta per questo tipo di utilizzo.

Per poter avviare il nostro robot, basta inserire due comunissime pile stilo e scaricare sul nostro smartphone (iOS o Android) l’apposita applicazione gratuita BotPad.

botpad1

Una volta attivato il Bluetooth sul nostro dispositivo, associamo Kick Bee ed il gioco è fatto! Avviata l’applicazione avremo sul display il joystic semplicissimo da utilizzare e state certi che il primo a scaricarsi sarà il vostro telefono! 

Il nuovo gioco BeeWi ha un raggio di azione di 10 metri, le sue dimensioni  sono 6.5 cm x 6.2 cm x 7.7 cm per 67 gr di peso.

Vediamolo in azione, prima come calciatore e poi come lottatore di sumo

 

Per maggiori informazioni visitate bee-wi.com dove potrete trovare anche altri  giochi telecomandati per smartphone.

Tags articolo:

Info sull'Autore

Emanuele

è un appassionato di tecnologia, pazzamente innamorato della perfezione Apple. Ha collaborato con diversi blog, fino ad arrivare qui su Apple Tribù, spinto sempre dalla stessa passione: la mela. Puoi trovare Emanuele su , e .