UXDE dot Net

Recensione: Sennheiser HD 229, cuffie on-ear potenti e dal prezzo contenuto.

Pubblicato da il

Di cuffie ne esistono un’infinità, per tutti i gusti e di tutti i tipi, e a tutti i livelli. Il mese scorso abbiamo avuto la possibilità di avere tra le mani alcune delle cuffie più amate dai professionisti che lavorano col suono, ovvero le Monster Beats Pro di Dr.Dre. Questo mese di Dicembre, lo iniziamo con qualcosa di molto più appetibile, poiché non tutti sono disposti a spendere oltre 300 euro per una cuffia.

Quel qualcosa di più appetibile si chiama HD 229, ed è una cuffia prodotta da Sennheiser, ideale per l’uso di tutti i giorni. Il suo costo si aggira intorno alle 70 euro (57€ su Amazon, inclusa la spedizione) ed è dedicata ad un pubblico che vuole ottenere quelle sensazioni che un paio di auricolari non possono donare.

La cuffia è di tipo on-ear,  e la configurazione dinamica sovra-aurale ne fa un modello da indossare appoggiando i morbidi cuscinetti sui padiglioni auricolari e prevede un comodo archetto che si appoggia dolcemente sopra la testa.

L’archetto è di materiale plastico, con la parte interna rivestita di un materiale morbido piacevole al tatto. La rifinitura è completamente in plastica, lucida sulla parte esterna dei padiglioni. Il tipo di cuffia on-ear è molto amato dalle persone dinamiche e dagli sportivi, poiché al contrario delle over-ear, non isolano completamente le orecchie lasciando la libertà all’orecchio di traspirare, una caratteristica indispensabile al chiuso e in estate. Inoltre questa configurazione le rende leggere da indossare, quasi come se in testa non aveste nessun ulteriore peso.

La parte interna dei padiglioni è in simil pelle, con una parte bucherellata dal quale viene emesso il suono. Entrambi i padiglioni sono ruotabili verso un lato, da quello sinistrato esce il mini jack da 3,5 pollici tramite il quale è possibile collegarle ad un qualsiasi computer, lettore mp3, iphone, ed è possibile allungare l’archetto per adattarlo alla propria testa.

Passiamo a parlare della qualità sonora. Su questa fascia di prezzo, sarebbe più corretto parlare di rapporto/qualità. Le HD 229, che si trovano anche a poco più di 50 euro, sono entrate da pochissimo sul mercato (a fine ottobre di quest’anno), e siamo probabilmente i primi a effettuarne una recensione curata e approfondita. La riproduzione del suono si dimostra subito trasparente, ricca di bassi, potente (molto potente) e bilanciata, grazie all’eccellente risposta in frequenza: 18-22.000 Hz, una distorsione armonica totale molto bassa, < 0,5% e una pressione acustica elevata di 110 dB.

Dati tecnici di alto livello che derivano e sanciscono ottime scelte di progetto in favore di speciali componenti, come il neodimio per i magneti (malgrado il costo ai massimi storici in questo periodo).

Attualmente sono le cuffie su questa fascia di prezzo che possono competere con altri modelli simili alla concorrenza, ma dal costo ben più elevato con prezzi che arrivano anche al centinaio di euro.

Test: 

Ne abbiamo effettuato diversi, e abbiamo anche realizzato un video (puramente indicativo specifichiamo) che potete visionare qui sotto.

Non c’è molto da dire. Sia con la musica classica sia con quella rock (tipi nettamente distanti) si comportano in modo egregio, con alti potenti ed equilibrati, e i bassi (molto apprezzati dai giovani) che non deludono. In uso esterno (quindi con rumori derivanti dal traffico), si comportano bene se il volume si trova oltre una certa soglia, isolandoci abbastanza bene. Il peso delle cuffie si aggira intorno ai 200 grammi, sono quindi molto leggere da indossare, e per nulla ingombranti. Ideali per un uso in accoppiata con un iPod o un iPhone. Per un uso giornaliero e costante sono l’ideale, non troverete di meglio.

Sono ottime anche per il running, non cadono e si mantengono perfettamente in posizione. Meglio delle classiche cuffiette.


In conclusione

Ottime per il rapporto qualità prezzo, le abbiamo apprezzate sia per la qualità sonora che per la leggerezza e maneggevolezza con cui si usano. Per questo prezzo non troverete di meglio, anche se probabilmente le viti interne dell’archetto potevano essere nascoste per migliorare ulteriormente il design (che già di per se è ottimo).

Giudizio finale: ★★★★

Su amazon le trovate a circa 57 euro, nei due colori disponibili.

Info sull'Autore

è laureato in Informatica. Sei anni fa ha fondato Apple Tribù, e si impegna nel mantenere attivo il sito assieme agli altri autori. Puoi trovare Paolo su , e .