UXDE dot Net

Guida: abilitare AirPrint su stampanti non ePrint [MAC]

Pubblicato da il

Abbiamo precedentemente visto come abilitare la stampa AirPrint su iOS 4.2.1 su Windows, ora è arrivato il turno dei Mac.

Come per Windows, vi proponiamo una guida semplice da capire con piccoli step chiari e concisi. Tutto quello che ci serve è questo pacchetto contenente AirPrintHacktivaor. Una volta scaricato apritelo e vi troverete una schermata uguale a questa:


Ora, per abilitare AirPrint basta cliccare su Hacktivator e il gioco è fatto; ma ATTENZIONE, il programma in questione va a modificare determinati file di sistema presenti su Mac OS X 10.6.5 con alcuni dell’ultima versione beta di OS X 10.6.5.
Con questo vogliamo avvertirvi che potrebbero verificarsi dei problemi, per ripristinare i vecchi file di sistema originali basta cliccare su De Hacktivate.

Ovviamente questa non è l’unica soluzione. E’ stato sviluppato un programma chiamato Printopia, del costo di 9.95$ (circa 7.51€ cambio attuale), meno invasivo e meno rischioso del metodo precedentemente descritto. L’unica pecca è che il programma ha un costo, ma ha molti vantaggi quali: supporto di stampanti più esteso rispetto ad AirPrintHacktivator e permette il funzionamento di stampanti che richiedono il supporto password, duplex e le locali in USB non condivise con Bonjour.
E vi anticipiamo che sul mercato Printopia è al momento unico nel suo genere.

Info sull'Autore

Alex Brandolini

Puoi trovare Alex su , e .