UXDE dot Net

Creare applicazioni di Successo per iPhone: come sbarcare il lunario!

Pubblicato da il

Cosa fareste se riceveste un centesimo per tutte le volte che avete sentito: “Ho un’idea perfetta per una fantastica applicazione”? L’iPhone ha creato un’innovazione e uno stato di eccitazione senza precedenti nelle persone, sia dentro che fuori la comunità di sviluppatori. Per le persone che non hanno a che fare con il mondo dei cosiddetti developers, tutto questo processo è ancora un mistero.

Questa guida vi permetterà passo dopo passo di trasformare la vostra idea in realtà! Questo articolo vi presenta varie idee, tecniche, trucchi e risorse che possono tornarvi utili se state progettando di creare la vostra prima applicazione per iPhone.

1 – Avere un’idea. Una buona idea.

Come potete sapere se la vostra idea è buona? Il primo passo è di preoccuparsi se la vostra è un’idea concreta; e il successivo è rispondersi alla domanda “l’applicazione ha almeno un indicatore di successo?”

La vostra applicazione risolve un unico problema? Prima che la lampadina fosse inventata, qualcuno ha sicuramente detto “Leggere con una candela fa schifo”. Inquadrate cosa non va bene, e come la vostra app potrebbe rendere la vita di qualcun altro più confortevole.

La vostra applicazione serve solo a una nicchia ristretta di persone? L’uso delle applicazioni sta sicuramente crescendo con l’esplosione dell’ampio inventario che offre l’app store. Il suggerimento è: trovate una nicchia di persona con fan molto accaniti (come gli amanti degli animali per esempio) e create un’applicazione che soddisfi quel pubblico specifico.

La vostra applicazione fa ridere? Per questo non ci vuole intelligenza. Se trovate qualcosa che fa ridere, siete sicuramente sul binario giusto e la vostra idea potrebbe essere premiata.

State progettando un’applicazione migliore? Esistono applicazioni di successo che mancano di significative funzioni o contenuti? Non vi accontentate di un semplice elenco dei vini, date a un sommelier una ragione per parlare di voi ai suoi fans!

La vostra applicazione sarà altamente interattiva? Diciamocelo, molti di noi hanno il margine di attenzione di un parassita. I giochi e le utilità di successo richiedono all’utente di partecipare in maniera attiva!

Cose da fare: La vostra applicazione ricade in una di queste categorie? Se si, è arrivato il momento di preparare gli strumenti giusti.

2. Lista degli strumenti

A seguire una lista degli strumenti necessari (quelli con * sono obbligatori):

  • Iscriversi al programma per sviluppatori di Apple ($99)*
  • Avere un iPhone o un iPod Touch*
  • Avere un Mac con almeno Mac OS X 10.5.5
  • Preparare un accordo di non divulgazione
  • Scaricare e installare l’ultima versione dell’iPhone SDK se già non l’avete fatto.
  • Un block notes.

Cose da fare: fare scorta di tutti i prodotti richiesti.

3.In che cosa siete davvero bravi?

Che capacità potete realmente sfruttare? Siete dei designer e il vostro intelletto non va particolarmente d’accordo con Objective-C? Oppure siete uno sviluppatore che non sa disegnare la propria idea su un foglio di carta? O magari nessuno dei due, ma semplicemente un utente con un’idea che volete sia immessa sul mercato? Progettare una applicazione per iPhone di successo non è come iniziare un piccolo business. Giocate il ruolo del ricercatore, manager del progetto, contabile, architetto, designer, sviluppatore, marketer, pubblicitario – tutti in uno.

Ricordate cosa fanno tutti gli imprenditori di successo – riuniscono una squadra per farne di un prodotto un successo. Ora, sicuramente potete fare tutto da soli ma è un processo che richiede una grande perdita di tempo ed energia. Adesso concentratevi, controllate la lista fatta al punto precedente e chiedetevi: quali sono i ruoli in cui siete più bravi? Poi trovate altre persone con altre abilità per colmare le vostre lacune. Altre idee possono solo arricchire il prodotto finale!

Lista delle abilità

  • Capacità di capire cosa funziona o non funziona nelle esistenti app per iPhone
  • Ricerca di mercato
  • Definire le funzionalità dell’applicazione
  • Schizzi preparatori del progetto
  • Design della GUI (interfaccia)
  • Programmazione (con Cocoa e Objective C). [partiamo dal presupposto che stiamo creando un’applicazione nativa]
  • Promozione dell’app e marketing

Ricordatevi di far firmare un accordo di non divulgazione dell’applicazione ai vostri soci. Avere un contratto da la certezza ai vostri soci che voi siete un professionista che prende questo business e questo progetto sul serio.

Cose da fare: capire cosa siete bravi a fare. Per tutto il resto trovate qualcun altro che occupi quel ruolo che vi serve.

4. Ricerca di Mercato

La ricerca di mercato è un modo semplice per dire: “Guardate cosa stanno facendo gli altri sviluppatori e cercate di non commettere gli stessi errori”. Imparate dalle cose belle, brutte e orribili che si trovano nell’App Store. Trovare soluzioni creative nello sviluppare  l’applicazione, partendo dall’analizzare le applicazioni già esistenti. Se trovate molte applicazioni con una pessima grafica sapete cosa non dovete fare.

Cose da fare: rispondere a queste domande.

  • Quale problema risolve la vostra app?
  • Quali prodotti avete già visto che risolvono questo problema?
  • In che modo le app di successo presentano le informazioni agli utenti?
  • Come posso costruire qualcosa che funzioni e renderlo unico?
  • Quale valore dà la vostra app agli utenti?

5. Conoscere l’interfaccia utente dell’iPhone/iPod Touch.

Se volete creare un’applicazione dovete prima conoscere le capacità dell’iPhone e della sua interfaccia. Potete sparare con un iPhone? No. Potete fare un video con un iPhone? Si!

La buona notizia è che non dovete imparare a memoria tutta la Apple User interface Guidelines per capire cosa funzione e cosa non funziona nella vostra app. Scaricate e provate quante più applicazioni potete e pensate alle funzionalità che volete includere nella vostra app.

Prendete nota di:

  • Come le applicazioni di successo si muovono da una schermata all’altra?
  • Come organizzano le informazioni?
  • Quante informazioni vengono presentate all’utente?
  • Come sfruttano le fantastiche caratteristiche dell’iPhone? (Accelerometro, Pinch to  Zoom, ecc…)

Cose da fare: scaricare tutte le prime 10 app di ogni categoria dell’App Store e provarle. Rileggere l’Apple Guidelines for UI design e fare una lista delle funzioni che volete nella vostra app.

6. Determinare chi userà la vostra app.

Supponiamo che voi abbiate già un’idea di chi userà la vostra app e di quali valori porterà quest’app all’utenza. Ok, sicuramente saranno dei fans accaniti, ma chi sono veramente?Cosa dovranno fare per raggiungere i loro obbiettivi nella vostra app?

Se è un gioco, forse vorranno battere il loro high score. O forse giocano per la prima volta nella loro vita. In cosa si differenzierà la loro esperienza con qualcuno che gioca tutto il giorno al vostro rompicapo?

Se è una utility, e i vostri utenti vorranno cercare il bar più vicino a loro, cosa dovranno fare per cercare un bar nella vostra app? Dove sono solitamente quando cercano un bar? In macchina? Oppure a piedi? Quindi la vostra app non dovrà presentare un’interfaccia che richiede molte azioni e molte cose da leggere per trovare questo fantomatico bar!

Cose da fare: capire che tipo di utenza userà l’app. Potete anche suddividerli in categorie se volete proprio fare le cose sul serio.

7. Disegnare la vostra idea.

E con il termine “disegnare” intendiamo letteralmente disegnare.

Chiedetevi:

  • Quali informazioni deve presentare ogni schermata?
  • Come può spostarsi l’utente da un Punto A a un Punto B a un Punto C?
  • Gli elementi sullo schermo devono essere proporzionati e relazionati uno con l’altro?

Disegnare seriamente qualcosa su un foglio di carta può farvi venire delle ottime idee da implementare nella vostra app. Potete anche comprare l’iPhone Stencil Kit per disegnare velocemente elementi dell’interfaccia dell’iPhone su un foglio di carta.

Cose da fare: creare almeno un’anteprima di ogni schermata della vostra app. Sperimentare diversi metodi di navigazione, i vari testi da mettere e come si collegano le schermate. Se volete trasformare i vostri schizzi in formato digitale, iPlotz è la scelta giusta.

8. Design

Se siete dei designer scaricate iPhone GUI Photoshop Template o l’iPhone PSD Vector Kit. Sono collezioni di elementi che vi risparmieranno molto tempo nella creazione della vostra app. Se avete reso più solido il vostro layout mentre facevate i vari schizzi, disegnarlo sembrerà sicuramente non un esercizio ma più un modo per disegnare il vero design dell’app.

Se non siete dei designer, assumetene uno! E’ come assumere un elettricista per fargli fare un lavoro! Oppure potete andare a casa, comprare gli strumenti da elettricista e provare voi stessi con il rischio di prendervi una bella scossa. Se avete seguito il punto 1 e 3 ora avete tutto quello che serve a un designer per iniziare.

Cercate di trovare qualcuno con esperienza nei device portatili, potrebbero avere degli ottimi consigli per le varie schermate della vostra app. Degli ottimi posti per cercare dei designer sono: Coroflot, CrowdSpring, eLance. Quando postate la vostra richiesta di lavoro siate specifici su quello che volete.

Cose da fare: se siete un designer, mettetevi subito al lavoro con Photoshop (o similari). Se non siete un designer, cercatene immediatamente uno!

9. Programmare

E’ una buona idea avere nel team uno sviluppatore nello stesso momento in cui assumete il vostro designer. Parlare con uno sviluppatore fin da subito può aiutarvi nel capire se il vostro progetto è tecnicamente fattibile e con quale budget.

Se sapete lavorare con Objective C/Cocoa, aprite X Code e mettetevi al lavoro! Ecco dei forum (in cui si predilige la lingua inglese) in cui registrarsi:

Cose da fare: Se non siete uno sviluppatore sapete cosa fare, trovarne uno! Specificate il tipo di applicazione che volete realizzare: che sia un gioco, una utility o quant’altro.

10. Inviare la propria applicazione all’App Store

Ok, è arrivato il momento di inviare finalmente la nostra applicazione. Il processo potrebbe risultare difficile a chi non è pratico di X-Code. Se state lavorando con uno sviluppatore chiedetegli di aiutarvi:

  • Create i vostri certificati
  • Definite il vostro App ID
  • Create il vostro profilo di distribuzione
  • Compilate la vostra applicazione
  • Caricatela su iTunes Connect

Cose da fare: se siete uno sviluppatore, pensate ai tempi di sviluppo e iniziate. Se non siete uno sviluppatore, chiedete a qualcuno di aiutarvi.

11. Promuovere la propria applicazione

La maggior parte delle applicazioni rimane nello store senza che nessuno se ne accorga!Non fate accadere ciò! Preparatevi già un piano di mercato! Siate pronti a sperimentare, alcune idee funzioneranno, altre no!

Strategie per ottenere visibilità:

  • Integrare i Social Network: se i vostri utenti battono il loro highscore magari vorranno postarlo sul loro social network preferito come Facebook o Twitter. Pensate a come la vostra app potrebbe incorporare la condivisione su questi social network. O come minimo create un fan-page della vostra app su questi social network per mantenervi in contatti con i vostri utenti e ricevere consigli!
  • Campagna pubblicitaria prima del lancio: fate parlare della vostra app ancora prima del lancio effettivo! Mandate informazioni riguardanti la vostra app ai blog che trattano questi argomenti e vedrete che si parlerà della vostra app ancora prima che del suo effettivo lancio!
  • Pianificate futuri update: Ascoltate i consigli degli utenti e periodicamente aggiornate la vostra app in modo da non lasciare mai insoddisfatto nessuno!

Cose da fare: fare una lista di 20 ottime strategie di mercato per aumentare la visibilità della vostra app. Se non potete farlo voi, assumete qualcuno per farlo!

12. Rimanete concentrati e non arrendetevi!

E’ facile quando state lavorando alla vostra prima app, perdersi nella miriade di idee che vi frullano per la testa! Sognate pure ma cercate di non rimanere schiacciati dalle vostre idee, rimanete concentrati sulle cose essenziali che la vostra app deve avere per ottenere successo!

Cose da fare: Uscite di qui e andate subito a sviluppare la vostra applicazione dei sogni!

Info sull'Autore

è laureato in Informatica. Sei anni fa ha fondato Apple Tribù, e si impegna nel mantenere attivo il sito assieme agli altri autori. Puoi trovare Paolo su , e .

  • Armix

    paolino io mi offro di farti da tester 🙂 spero che tu possa presto sbarcare questo maledettissimo lunario!!!

  • Ragazzetto

    Veramente un articolo spettacolare !
    Bravo Paolo 😉
    Grazie

  • SnowDown

    Grazie! E’ da qualche giorno che cercavo una guida simile 🙂 non se ne trovano in rete di quelle fatte bene.

  • Retouchpunk

    Grazie anche da parte mia!

  • Ottimo articolo, complimenti!

  • gigio

    waw bellissino post 🙂
    peccato che non ho il mac 🙁

  • studio 2882

    DAVVERO NOTEVOLE.
    BELLA GUIDA BELLE E CONCRETE AFFERMAZIONI.

    posso farvi una domanda? esistono programmatori italiani con voglia di lavorare a pagamento???

    scusate ma ho messo inserzioni ovunque e ho ricevuto solo CV da gente che non ha mai programmato per IOS e lontanamente sa cosa sia lo sviluppo di un app….

    dove posso trovare qualche developer disposto a collaborare?

    grazie se vi viene in mente qualcuno dategli la mail del mio studio
    Studio2882@gmail.com