UXDE dot Net

GeoHot possiede un exploit a livello di bootrom

Pubblicato da il

Molti di voi saranno al corrente della situazione che si è venuta a creare in questi ultimi periodi; sappiamo infatti che GeoHot è tornato in scena con Limera1n guastando la festa al Chronic Dev Team che aveva messo in porto un Greenpois0n molto diverso da quello che troviamo disponibile ora. Sappiamo anche delle varie critiche che GeoHot ha ricevuto da molti utenti, Chronic Dev Team, compreso. Inoltre, è risaputo quasi da tutti ormai, che Limera1n sfrutta l’exploit individuato da comex per il Jailbreak Untethered. Ora, come mai GeoHot avrebbe dovuto usare un exploit diverso da quelli che già aveva?

La risposta viene data dallo stesso comex: sembra che GeoHot avrebbe per le mani un’altro exploit a livello di bootrom che resterà inutilizzato fino all’arrivo di dispositvi più nuovi (iPad 2G, iPhone 5 etc..) e verrà implementato su SHAtter per rendere il Jailbreak di iOS 5 e dei vari dispositvi Untethered. Inoltre ricordiamo che ci sono altri hack ed exploit individuati da comex.
Possiamo dire che questa è l’Epoca d’Oro del Jailbreak?

Info sull'Autore

Alex Brandolini

Puoi trovare Alex su , e .