UXDE dot Net

Apple pronta al 4° Split del suo titolo in Borsa? [NASDAQ:AAPL]

Pubblicato da il

Un titolo, auspicabilmente, tende a salire di prezzo nel tempo, rendendo cosi’ piu’ difficile per un investitore
riuscire a comprarlo. Ad esempio, se voleste acquistare una sola azione del titolo Google (NASDAQ:GOOG) dovreste sborsare oltre 600$. Per non parlare del titolo dell’impero di Warren Buffet, la Berkshire Hataway (NYSE:BRK-A) che quota ad oltre 120.000$. Lo split e’ quindi uno strumento per aumentare l’appetibilita’ psicologica di alcuni titoli. Ma nulla sostanzialmente cambia per gli azionisti, la torta viene semplicemente divisa in piu’ fette, ma i detentori del titolo restano invariati in percentuale. E’ come avere una banconota da 20$ e riceverne due da 10$ in cambio. Non si ha alcuna variazione sui fondamentali dell’azienda.

Lo split, è proprio quello che potrebbe succedere ad Apple, che ora conta azioni che hanno superato i 300 dollari, decisamente poco appetibili dal piccolo pubblico o comunque dall’azionista occasionale. Se questo fosse vero, sarebbe il 4 split della sua storia, dopo quelli avvenuti nel 1987, nel 2000 e nel 2004, e allora le azioni Apple si aggiravano intorno ai 30-60 dollari.

Info sull'Autore

è laureato in Informatica. Sei anni fa ha fondato Apple Tribù, e si impegna nel mantenere attivo il sito assieme agli altri autori. Puoi trovare Paolo su , e .