UXDE dot Net

iBooks su iPhone, sarà una piccola-grande rivoluzione

Pubblicato da il

Con l’arrivo di iOS 4, arriverà anche iBooks per iPhone. Sicuramente una mossa intelligente da parte di Apple (e inevitabile) che dimostra come il mercato degli e-book sia molto importante non soltanto per Cupertino, ma anche per gli editori, avendo una molto più larga distribuzione su milioni e milioni di dispositivi mobile (il melafonino appunto) . La crescita, della vendita dei libri elettronici, potrebbe aumentare di ben il 300% con l’arrivo su iPhone, e ovviamente, ce lo auguriamo di tutto cuore, visto anche il fatto che in Italia la diffusione degli e-book scarseggia molto più che in altri paesi Europei e non. Purtroppo, al momento, non c’è grande scelta, almeno sul mercato Italiano, ma speriamo che gli editori si diano una mossa e inizino a prendere accordi con quelli di Cupertino per portare anche a noi (non come hanno fatto con video, film e serie TV) una buona quantità di e-book.
La cosa interessante, sarà comunque quella di poter importare all’interno di iBooks i nostri pdf. Mossa decisamente ben accolta del pubblico presente al Keynote del WWDC 2010, ma non solo. Da ora, senza troppi giri di parole, anche noi potremo importare i libri gratuiti e non, che abbiamo sul nostro Mac. Benvenuto iBooks!

Info sull'Autore

è laureato in Informatica. Sei anni fa ha fondato Apple Tribù, e si impegna nel mantenere attivo il sito assieme agli altri autori. Puoi trovare Paolo su , e .