UXDE dot Net

Vray approda anche su Cinema4D

Pubblicato da il

Vray, famoso motore di rendering della Chaos Group, con la supervisione di Stefan Laub e la sapiente programmazione di Renato Tarabella e Daniele Ficini, con il betatesting di Cristian Tumiati e Francesco Guazzi, finalmente Vray approda su Cinema4D. Vray e’ un motore di rendering (sostitutivo o no) per Cinema4D, e vi dara’ la possibilita’ tramite i suoi strumenti di poter realizzare fantastiche immagini architettoniche e animazioni dei vostri progetti. Vray utilizza una speciale Global Illumination (IG) che restituisce in tempi decisamente brevi realistiche immagini pulite e accattivanti. Ottimamente integrato in Cinema4D, non vi accorgerete della sua presenza in quanto la sua gestione e’ totalmente inserita nella Gestione attributi di C4D, quindi nessun software esterno. Possibilita’ di utilizzo di Telecamera fisica per sfocature di campo, otturatore, ISO e molto altro ancora, Physical SKY per un realismo degli esterni straordinario, inserimento di luci di C4D integrate con Vray. Gestione dei materiali identica a quella di C4D, quindi niente shader Tree o altri sistemi che esulano dal sistema di Cinema4D, anzi un interessante potenziamento degli attuali shader per C4D con lo stesso sistema a canali. Possibilita’ inoltre di importare le vostre vecchie scene e convertire gli attuali materiali per la totale compatibilita’ di Vray. Il prezzo impostato per l’Italia è di 790 euro iva compresa, e lo potete trovare già disponibile in molti portali dedicati a Cinema 4D.

Immagine rendering piscina per vedere la potenza di Vray

Tags articolo:

Info sull'Autore

è laureato in Informatica. Sei anni fa ha fondato Apple Tribù, e si impegna nel mantenere attivo il sito assieme agli altri autori. Puoi trovare Paolo su , e .